Friday, June 16, 2006

Indiscrezioni dal covo

Trevor è latitante, com'è noto, da qualche tempo. Molti lo cercano, ma non si sa di preciso che fine abbia fatto. Io, tuttavia, sono riuscito ad avere alcune notizie, dietro lauto compenso riconosciuto ai miei informatori .
Si sveglia molto presto la mattina, mette in ordine il suo giaciglio, si prende qualche bestemmia dagli altri ladri di polli con cui condivide il tetto i quali non riescono a comprendere che necessità ci sia di alzarzi alle 7.00 se non si ha un cacchio da fare. Prova a fare il caffè ("prova" perchè non ci riesce). Si dirige allora in un piccolo bar in sperduta contrada per tentare di fare colazione. I ladri di polli si riaddormentano approfittando della sua assenza. Al bar tenta di farsi capire nella sua lingua incomprensibile da un autoctono che a sua volta parla un'altra lingua incomprensibile. L'autoctono lo guarda stupito, mentre il nostro uomo avanza richieste assurde. Alla fine concordano un latte macchiato spacciato per espressino o marocchino che dir si voglia.
Acquisto giornali sole 24 ore compreso! Perchè lo compra non si è ancora capito. Alle 9,00 di mattina ha già finito la rassegna stampa compresa la cronaca locale e il gossip.
Ha rischiato il linciaggio popolare facendosi scoprire da un addetto alla cassa di un supermercato, ove tentava di violare le più elementari regole tipiche di quei posti infernali, implorando l'addetto di "fare un'eccezione".
Il suo fido scudiero Salvalavitabeghelli, lo ha sottratto dall'attacco di dieci pensionati incazzati neri fomentati da una famiglia di cinesi naturalizzati.
Ovviamente è uscito dalla porta antincendio, perchè il maniglione antipanico è più comodo.
Poi c'è il capitolo della familiarizzazione con gli strumenti del mondo civilizzato: ha continuato a provare per due giorni interi a fare il caffè: non vi è riuscito. Allora ha tolto il filtro e la guarnizione allo moka, continuando a non capire come mai di questo benedetto caffè nemmeno l'ombra; ha rischiato l'ustione ad una mano nell'accensione del gas; di conseguenza gli è stato interdetto l'uso delle manopole dei seguenti strumenti: cucina, forno, lavastoviglie e lavatrice.
A quest'ora riposa, talvolta disturbato da qualche insetto volante, dopo aver riposto bene in fila le sue ciabattine di spugna candida.
La sera vaneggia su programmi ed uscite notturne, ma dopo mezz'ora è già bello e addormentato.

Labels:

9 Comments: aggiungi un tuo commento

At Monday, August 21, 2006, Anonymous Lord Mountbatten said...

Trevor è tornato pubblicamente a farsi vedere , ora si trova in quei di Lisbona.. presto lo rivedremo nella soleggiata Toscana......

 
At Thursday, August 24, 2006, Anonymous Lord Mountbatten said...

ieri il sig. trevor si aggirava in quei di Monteboro parlando una lingua al quanto strana, da lui definita "ESPERANTO" ........ "NOS OTROS NON SEMO CARABBINEIROS" ......in definitiva quest'uomo sia che si esprima in italiano sia che si esprima in , (come da lui definito) "ESPERANTO" continua a non farsi capire tanto e neanche il santo lo comprende più......voi direte chi è il santo.....continuate a leggere il post e lo scoprirete.....su rieducational ch ch ch channel ....sapevatelo ...lo sapevate?........
baci
il Vs. Lord

 
At Friday, August 25, 2006, Blogger Johnny White said...

Mi sembra chiaro che il nostro Trevor non è civilizzato, e che probabilmente, proprio perchè ci teneva a metterlo in chiaro, nasconde un passato da CARABBINEROS...

 
At Monday, August 28, 2006, Anonymous Lord Mountbatten said...

bentornato caro johnny......
aspettavamo anche Lei qui alla pensione Larry.....ma i suoi lunghi capelli biondi non si son visti ... l'attendiamo trepidamente in compagnia di Zè Pequenho....di Super Mario e chi più ne ha più ne metta.......noi vi aspettiamo
il vs. Lord

 
At Monday, September 11, 2006, Anonymous Trevor Santini said...

Quella è stata una cosa ove un certo Gianni ha detto me la vedo io, me la vedo io, me la vedo io, e abbiamo fatto tre caffettiere senza prendere neanche un caffè. E come al solito devono dare le colpe a chi? Agli anziani, agli anziani... Perchè questa gioventù di adesso non sa prendersi le sue responsabilità, anche nelle piccole cose quotidiane? Ma comunque si è tolleranti, e in questo mondo ci sono i lupi e gli agnelli... io sono un agn.... i lupi ci sono e sono tanti!

 
At Wednesday, October 04, 2006, Anonymous Lord Mountbatten said...

caro santini tu non sei nè lupo nè agnello ma sei unicamente un trevor, mi direte cos'è un trevor.....e bè io ho impiegato anni per capirlo ma adesso posso sentirmi soddisfatto di averlo capito, e voi ci siete arrivati?

 
At Tuesday, October 10, 2006, Blogger LARRY said...

Trevor, qualcosa mi dice che ci rivedremo presto... dalle mie parti e questa volta la macchinetta del caffè a chi la facciamo fare?

 
At Wednesday, October 11, 2006, Anonymous Lady Godiva said...

fantastico il blog ma anche questo post .......
larry una domanda : ma perchè utilizzare il caffè ( preparazione macchinosa consumo di acqua gas tempo di attesa 5 min. se poi lo prepara trevor possono passare giornate intere) quando anche in Parlamento utilizzano altri prodotti? in attesa di un riscontro vi invio cordiali saluti.

 
At Friday, May 04, 2007, Anonymous Lady Godiva said...

Larry ma ci sei o ci fai? perchè non rispondi????????

 

Post a Comment

<< Home

More blogs about larry's studio.